Elettrofisiologia Clinica - Esami

L'elettrofisiologia oculare disciplina diagnostica che utilizza test psicofisici non invasivi che consentono l'analisi selettiva dell'attivita'di diverse importanti strutture del sistema visivo (dalla retina alla corteccia cerebrale). E' utile e in alcuni casi indispensabile per la diagnosi differenziale di patologie delle vie visive e retiniche di difficile inquadramento clinico o patologie note che necessitano una conferma diagnostica oggettiva.
Gli esami elettrofisiologici sono:

  • Elettrooculogramma (EOG)
  • Elettroretinogramma (ERG da flash)
  • Elettroretinogramma focale (FERG)
  • Elettroretinogramma da pattern (PERG)
  • Potenziali evocati visivi da stimolo pattern e da flash (PEV pattern-PEV flash)


Come si eseguono gli esami

Elettrooculogramma (EOG)

Il tempo di esecuzione dell'esame di circa 40'
L'esame viene eseguito mediante l'applicazione di elettrodi cutanei che registrano l'attivita' elettrica dell'epitelio pigmentato retinico secondaria ai movimenti oculari indotti da una mira di fissazione che si accende e si spegne alternativamente da un lato e dall'altro della cupola.

Elettroretinogramma (ERG)

L'esame viene eseguito dopo dilatazione farmacologica delle pupille.
Il tempo di esecuzione e' di circa 60' e comprende 20' di adattamento al buio.
Si utilizzano elettrodi cutanei ed elettrodi posti sulla superficie dell'occhio (previa instillazione di collirio anestetico) che registrano l'attivita' elettrica della retina conseguente alla percezione di flash di luce di diversa intensita' e frequenza.

ERG focale (FERG)

L'esame viene eseguito dopo dilatazione farmacologica delle pupille.
Il tempo di esecuzione dell'esame di circa 60'.
Si utilizzano elettrodi cutanei e sulla superficie dell'occhio (previa instillazione di collirio anestetico) che registrano l'attivita' elettrica della porzione centrale della retina indotta da stimoli visivi quali barre verticali bianche e nere e flash di luce di diversa intensita' e frequenza.

Potenziali evocati visivi (PEV) e Elettroretinogramma da pattern (PERG)

I due esami vengono eseguiti contemporaneamente ed il tempo di esecuzione di circa 30'
Mediante l'applicazione di elettrodi cutanei (PEV), ed elettrodi posti sulla superficie dell'occhio (PERG) viene registrata l'attivita' elettrica delle cellule ganglionari retiniche e delle vie ottiche indotta da stimoli visivi quali una scacchiera, delle barre verticali bianche e nere o dei flash di luce.